Caso Studio - Operazione Driftnet (Secondaria)

CASO STUDIO SEA SHEPHERD
OPERAZIONE DRIFTNET
1 / 11
next
Slide 1: Slide
ItalianScience+4Secondary Education

This lesson contains 11 slides, with interactive quizzes, text slides and 3 videos.

time-iconLesson duration is: 15 min

Introduction

Questo caso studio si collega al programma didattico: pesca illegale, non regolamentata e non segnalata (INN). Si concentra sulla nostra campagna “Operazione Driftnet”.

Instructions

Questo caso studio si collega al programma didattico: pesca illegale, non regolamentata e non segnalata (INN). Si concentra sulla nostra campagna “Operazione Driftnet”.

Durata per completare questo caso studio: 15 minuti.

Contatti: education@seashepherdglobal.org
© Sea Shepherd 2021


Items in this lesson

CASO STUDIO SEA SHEPHERD
OPERAZIONE DRIFTNET

Slide 1 - Slide

Questa lezione è stata ideata da Sea Shepherd. Sea Shepherd è stata fondata nel 1977 ed è un’organizzazione per la salvaguardia e la conservazione dell’ecosistema marino e della fauna che lo abita. Sea Shepherd agisce a livello globale su innumerevoli problematiche legate all’ecosistema oceanico, ed è protagonista ogni anno di numerose campagne di azione diretta. La pesca INN è una delle aree sulle quali sta lavorando Sea Shepherd per aiutare a rallentare la mortalità della fauna marina.
Cose che già conosci
Stai per imparare...
Ora tocca a te!

Valuta le tue conoscenze
Clicca sull'immagine

Guarda il video

Slide 2 - Slide

Durante la lezione useremo queste icone per identificare le azioni di apprendimento.
Operation Driftnet January 2016.
Patrolling for illegal vessels - found driftnets.
Operazione Driftnet, gennaio 2016.
Reti derivanti trovate durante un pattugliamento per pescherecci illegali.

Slide 3 - Slide

Operazione Driftnet.

Nel gennaio del 2016, mentre stava pattugliando in cerca di pescherecci illegali, la nave di Sea Shepherd, la Steve Irwin, si è imbattuta in una flotta di sei navi che stavano utilizzando reti da posta derivanti.

Dopo aver avvistato la Steve Irwin la flotta ha abbandonato le reti e ha iniziato a fuggire. Nel 1992, le reti da posta derivanti sono state bandite da una moratoria delle Nazioni Unite a causa della devastazione che provocano negli oceani. Queste reti, infatti, catturano tutto ciò che incontrano sul loro cammino, e questo è dovuto al muro di reti profondo 100 m che galleggia appena sotto la superficie del mare.

Slide 4 - Video

Recupero della rete da posta derivante.

L’equipaggio della Steve ha potuto vedere quanto fossero distruttive le reti derivanti quando ha dovuto raccogliere 5 km di rete abbandonata e recuperando così 321 animali di 12 specie diverse, tra le quali, oltre alla specie bersaglio, ossia il tonno rosso del sud e l’alalunga (entrambe specie a rischio critico di estinzione), vi erano squali, foche e delfini annegati perché intrappolati nella rete.

Guarda il video (4:51 minuti) che mostra l’avvistamento dei pescherecci illegali e la rimozione delle reti derivanti dall’acqua.

https://www.youtube.com/watch?v=IM6xhglkgxs&list=PLx1pnhQVtbbAwmcMekiN8nz5ectOb_cV7&index=2

Slide 5 - Video

L’inseguimento dei bracconieri.

La Steve Irwin ha seguito la flotta illegale di reti da posta derivanti denominata Fu Yuan Yu fino in Cina, raccogliendo e documentando prove sulle loro operazioni, che sono state poi consegnate alle autorità cinesi.

Guarda il video (1:50 minuti) che mostra la Steve Irwin che documenta e segue la nave illegale.

https://www.youtube.com/watch?v=HYNa6GKuUb4&list=PLx1pnhQVtbbAwmcMekiN8nz5ectOb_cV7&index=1

Slide 6 - Video

Perseguimento penale dei bracconieri.

Le autorità cinesi hanno condotto un’indagine sulla flotta e hanno stabilito che stava operando illegalmente.

Di conseguenza le licenze di tutte le navi possedute dalla compagnia proprietaria di questa flotta di 6 navi sono state sospese, la flotta Fu Yuan Yu non può più lasciare il porto, i capitani delle navi hanno avuto il loro certificato di Maestri Marinai (capitani) revocato e ogni nave è stata multata.

Mostra il video (1:56 min) nel quale viene fornita una sintesi dei risultati di questa campagna, con le navi illegali perseguite dal governo cinese.

https://www.youtube.com/watch?v=Jy01JNh4IrY&list=PLx1pnhQVtbbAwmcMekiN8nz5ectOb_cV7&index=6


Nomina quattro specie colpite dalle
reti da posta derivanti.

Slide 7 - Open question

Chiedi agli studenti di rispondere alla seguente domanda utilizzando www.LessonUp.app o discutine in classe.

 
“Nomina quattro specie colpite dalle reti da posta derivanti”


Perché le reti da pesca derivanti sono così efficaci nell’uccidere la fauna marina?

Slide 8 - Open question

Chiedi agli studenti di rispondere alla seguente domanda utilizzando www.LessonUp.app o discutine in classe.

“Perchè le reti da pesca derivanti sono così efficaci nell’uccidere la fauna marina?"


Scrivi una cosa che hai imparato.

Slide 9 - Open question

Che cosa hai imparato?

 
Chiedi agli studenti di rispondere alla seguente domanda aperta utilizzando www.LessonUp.app o discutine in classe.

“Scrivi una cosa che hai imparato.


Scrivi una cosa che non hai capito.

Slide 10 - Open question

Che cosa non hai capito?

Chiedi agli studenti di rispondere alla seguente domanda aperta utilizzando www.LessonUp.app o discutine in classe.

“Scrivi una cosa che non hai capito.”

www.seashepherdglobal.org

Slide 11 - Slide

This item has no instructions